Benvenuti

Amici, benvenuti nel sito del "La dottrina Spirista/Cristiana di Allan Kardek. Il sito si occuperà dello studio e la divulgazione della Dottrina Spiritista di Allan Kardec attraverso la lettura dei libri da Lui scritti tramite ispirazione e dettatura dagli Spiriti Superiori.
I libri in questione sono 5:
Il Vangelo secondo lo Spiritismo,
Il libro degli Spiriti,
Il libro dei Medium,
La Genesi,
Opere Postume,
Il cielo e l'inferno.
Lo studio inizierà con "il libro degli Spiriti", fatto di domande da parte di Kardec agli Spiriti Superiori, con le risposte da parte degli Spiriti Superiori. Tutti possono partecipare a questo percorso di studio, intervenendo con le proprie considerazioni per arricchire e dare risposte a noi stessi sui dubbi che ci assalgono sulla nostra esistenza passata, presente e futura. Per la nostra evoluzione morale, intellettuale e soprattutto spirituale.

Che cos'è lo Spiritismo

CHE COS'È LO SPIRITISMO?

Lo spiritismo, come dottrina filosofico-religiosa-scientifica derivante dagli insegnamenti degli spiriti, predica la carità, l'umiltà, la solidarietà, l'abnegazione e la fratellanza universale per il progresso morale dell'umanità, in contrapposizione all'egoismo, all'orgoglio e al materialismo, richiamandosi agli insegnamenti di Gesù Cristo, al quale gli spiritisti sono devoti.

Lo spiritismo si basa sulla convinzione che gli spiriti non siano altro che le anime disincarnate degli uomini. L'unica differenza tra uomini e spiriti è solo quella che i primi sono temporaneamente incarnati in un involucro corporeo. Già lo scienziato Emanuel Swedenborg scriveva: "Dopo che lo spirito si è separato dal corpo (il che succede quando una persona muore), quella persona è ancora viva, proprio com'era prima"[9].

La dottrina non ammette la presenza di angeli o demoni come esseri separati dalla creazione divina, ma solo come spiriti con maggiore o minore evoluzione spirituale. I demoni quindi sarebbero spiriti non ancora moralmente evoluti e gli angeli al contrario spiriti già arrivati a un alto livello di perfezione morale. Lo spiritismo parimenti non ammette l'inferno come luogo di espiazione eterna delle pene, in quanto secondo la dottrina Dio vuole l'evoluzione spirituale di tutti i suoi figli e non sarebbe logico condannarli per l'eternità sulla base di errori momentanei.

Lo spiritismo si fonda sui concetti di immortalità dell'anima, di pluralità delle esistenze, della non eternità delle pene e offre una spiegazione razionale della reincarnazione, vista non come un infinito ciclo di sofferenze senza scopo, ma come un progressivo perfezionamento morale di esperienze terrene, il quale termina una volta raggiunto uno stadio di progresso morale avanzato. Secondo la dottrina, in altri termini, si incarna solo chi ha la necessità di purificarsi da difetti morali.

La dottrina spiritista studia tutta la fenomenologia riguardante l'evento della nascita (cd. incarnazione) e della morte (cd. disincarnazione) o ritorno allo stato di spirito, tutti i fenomeni relativi alle apparizioni, materializzazioni, infestazioni, possessioni e alle comunicazioni spiritiche.

La dottrina Spiritista non è solo un percorso spirituale, anzi la dottrina Spiritista si occupa dell'evoluzione morale-intellettuale-spirituale dell'uomo e dello spirito attraverso gli insegnamenti di Gesù, 

Nessun commento:

Posta un commento