Benvenuti

Amici, benvenuti nel sito del "La dottrina Spirista/Cristiana di Allan Kardek. Il sito si occuperà dello studio e la divulgazione della Dottrina Spiritista di Allan Kardec attraverso la lettura dei libri da Lui scritti tramite ispirazione e dettatura dagli Spiriti Superiori.
I libri in questione sono 5:
Il Vangelo secondo lo Spiritismo,
Il libro degli Spiriti,
Il libro dei Medium,
La Genesi,
Opere Postume,
Il cielo e l'inferno.
Lo studio inizierà con "il libro degli Spiriti", fatto di domande da parte di Kardec agli Spiriti Superiori, con le risposte da parte degli Spiriti Superiori. Tutti possono partecipare a questo percorso di studio, intervenendo con le proprie considerazioni per arricchire e dare risposte a noi stessi sui dubbi che ci assalgono sulla nostra esistenza passata, presente e futura. Per la nostra evoluzione morale, intellettuale e soprattutto spirituale.

sabato 13 luglio 2013

Il libro degli Spiriti

Il Libro degli Spiriti - Capitolo II°: Elementi generali dell'universo
Spirito e materia.


28) Poichè lo spirito è lui stesso un qualcosa, non sarebbe più esatto, e minor causa di confusione, designare questi due elementi generali con i termini materia inerte e materia intelligente?

A noi le parole importano poco. Spetta a voi elaborare il vostro linguaggio in modo da intendervi. Le vostre dispute dipendono quasi sempre dal fatto che fra voi non vi intendete sulle parole, perchè la vostra lingua è incompleta per le cose non percepite dai vostri sensi.

Un fatto evidente domina tutte le ipotesi: noi vediamo una materia che non è intelligente, noi vediamo un principio intelligente indipendente dalla materia. L'origine e la connessione di queste due cose ci sono sconosciute. Che abbiamo o no una fonte comune e dei necessari punti di contatto, che l'intelligenza abbia una sua propria esistenza, o che sia una proprietà, un effetto, ch'essa sia anche, secondo l'opinione di qualcuno, un'emanazione della Divinità, tutto ciò noi lo ignoriamo.
Esse ci appaiono distinte, ed è per questo che noi le concepiamo come formanti due principi costitutivi dell'universo. Noi vediamo al di sopra di tutto ciò un'intelligenza che domina tutte le altre, che tutte le altre governa e che si distingue per gli attributi essenziali: è questa intelligenza suprema che noi chiamiamo Dio.

Nessun commento:

Posta un commento