Benvenuti

Amici, benvenuti nel sito del "La dottrina Spirista/Cristiana di Allan Kardek. Il sito si occuperà dello studio e la divulgazione della Dottrina Spiritista di Allan Kardec attraverso la lettura dei libri da Lui scritti tramite ispirazione e dettatura dagli Spiriti Superiori.
I libri in questione sono 5:
Il Vangelo secondo lo Spiritismo,
Il libro degli Spiriti,
Il libro dei Medium,
La Genesi,
Opere Postume,
Il cielo e l'inferno.
Lo studio inizierà con "il libro degli Spiriti", fatto di domande da parte di Kardec agli Spiriti Superiori, con le risposte da parte degli Spiriti Superiori. Tutti possono partecipare a questo percorso di studio, intervenendo con le proprie considerazioni per arricchire e dare risposte a noi stessi sui dubbi che ci assalgono sulla nostra esistenza passata, presente e futura. Per la nostra evoluzione morale, intellettuale e soprattutto spirituale.

venerdì 7 giugno 2013

Il libro degli Spiriti - Capitolo I°: Attributi della Divinità.

13) Quando diciamo che Dio è eterno, infinito, immutabile, immateriale, unico, onnipotente, sovranamente giusto e buono, non abbiamo forse un'idea completa dei suoi attributi?

R) Dal vostro punto di vista, si, perchè credete di abbracciare tutto. Ma sappiate che esistono cose al di sopra dell'intelligenza dell'uomo più intelligente, per le quali il vostro linguaggio, limitato alle vostre idee e sensazioni, non ha assolutamente mezzi espressivi idonei. La ragione vi dice, infatti, che Dio deve avere queste perfezioni al grado supremo, perchè se ne avesse una sola non a questo livello, o che non fosse a livello infinito, non sarebbe superiore a tutto, e di conseguenza non sarebbe Dio. Per essere al di sopra di tutto, Dio non deve subire nessuna vicissitudine e non avere nessuna delle imperfezioni che l'immaginazione possa concepire.

  • Dio è eterno. Se avesse un inizio sarebbe uscito dal nulla, oppure sarebbe stato creato Lui stesso da un essere precedente. E' così che passo dopo passo, risaliamo all'infinito e all'eternità.
  • Egli è immutabile. Se fosse soggetto a cambiamenti, le leggi che reggono l'universo non avrebbero nessuna stabilità.
  • Egli è immateriale. Ossia la Sua natura differisce da tutto ciò che noi chiamiamo materia, altrimenti non sarebbe immutabile, perchè sarebbe soggetto alle trasformazioni della materia.
  • Egli è unico. Se ci fossero più dei non ci sarebbe nè unità di disegni nè unità di potenza nell'ordine dell'universo.
  • Egli è onnipotente.,perchè è unico. Se non avesse potenza sovrana, ci sarebbe qualcosa di più potente di Lui. Non avrebbe fatto tutte le cose, e quelle che non avesse fatto sarebbero apera di un altro dio.
  • Egli è sovranamente giusto e buono. La saggezza provvidenziale delle Leggi Divine si rivela nelle cose più piccole come nelle più grandi, e questa saggezza non permette di dubitare nè della Sua giustizia nè della Sua bontà.

Nessun commento:

Posta un commento